Crea sito

IMMAGINE SATELLITARE.

I satelliti europei Meteosat sono posti in orbita geostazionaria a 36000 km sopra il Golfo di Guinea, all'intersezione del meridiano di Greenwich con l'equatore. Le immagini vengono riprese con tre differenti modalità: infrarosso (tipo D, IR), visibile (tipo C, VIS), vapore acqueo (tipo E, WV).


Attualmente sono attivi cinque satelliti Meteosat, due di nuova generazione METEOSAT-9 (MSG2) e METEOSAT-8 (MSG1) e tre di prima generazione, METEOSAT-7 (MTP1), METEOSAT-6 (MOP3), METEOSAT-5 (MOP2). I satelliti di nuova generazione, iniziata con il Meteosat 8 entrato in servizio nel Gennaio 2004, possiedono caratteristiche tecniche notevolmente più avanzate rispetto a tutti gli altri satelliti della prima generazione. I satelliti più vecchi sono stati spostati sull'Oceano Indiano a 57° e 67° Est.

Il satellite Meteosat funziona anche da ripetitore delle immagini trasmesse da altri satelliti geostazionari (GMS, GOMS, GOES) ed in tal modo è possibile disporre delle immagini di qualsiasi zona della terra.

L'MSG 1 o Meteosat 8 è il primo satellite Geostazionario Europeo di nuova generazione che ha sostituito la vecchia generazione Meteosat ultimo dei quali è stato il Meteosat 7 posizionato come satellite primario Europeo sulla verticale del Golfo di Guinea (Africa). Dal 13 Giugno 2006 il Meteosat 7 è stato spostato sull’Oceano Indiano a 57 gradi Est e 0 Gradi Nord con la funzione di avvistare in vari tempo reale la presenza di eventuali Cicloni o Tifoni sull’Oceano, inoltre riguardo la vecchia generazione Meteosat vengono ancora utilizzati in modi diversi il satellite Meteosat 5 posizionato a 92 Gradi Est e 8 Gradi Nord nonché il Meteosat 6 posizionato a 67 Gradi Est. e 3 gradi Nord sempre sull’Oceano Indiano. 


Va anche detto che il nuovo satellite MSG 1 lanciato il 29 Agosto 2002 appena divenuto operativo con il nome ufficiale di Meteosat 8 è stato classificato satellite primario Europeo al posto del Meteosat 7, ma dopo il lancio del Satellite MSG 2 o Meteosat 9 avvenuto il 21 Dicembre 2005, il satellite Meteosat 8 è stato classificato satellite di riserva e il satellite Meteosat 9 satellite primario.

Per ulteriori  informazioni sulla serie Meteosat è possibile consultare il sito del Centro Spaziale Europeo “EUMETSAT”:

http://www.eumetsat.int/website/home/index.html